Paella Valenciana

Paella Valenciana

Dosi per 4 persone:

_300 g riso Vialone Nano La Pila o Riso del Vo’
_250 g cozze/vongole
_200 g calamari
_1/2 kg gamberi
_1 peperone rosso
_2 petti di pollo
_200 g piselli
_passata di pomodoro
_3 gocce aroma allo zafferano
_qb olio evo
_1 scalogno
_qb vino bianco
_qb sale e pepe
_peperoncino (se piace)

Preparazione: Paella

Come prima cosa pulire le cozze e le vongole  ,lavarle e farle aprire in una padella senza nulla. Toglierne metà dal guscio.

Lavare i calamari, pulirli e tagliarli ad anelli. I miei erano congelati , in questo caso li ho prima fatti scongelare sotto l’acqua corrente.

Lavare anche il peperone e tagliarlo a cubetti,fare la stessa cosa con i petti di pollo.
A questo punto abbiamo tutti gli ingredienti per iniziare la cottura.
Prendiamo una padella che assomigli il più possibile alla “paella valenciana” , se poi ce l’avete meglio ancora.
Facciamo soffriggere lo scalogno tagliato finemente in poco olio evo , unite i peperoni e fateli insaporire , poi aggiungete il pollo e fatelo dorare su tutti i lati.
Aggiungete il riso , i calamari e sfumate con il vino bianco, aggiungete lo zafferano.
Appena il vino sarà evaporato aggiungete la passata di pomodoro e fatela restringere , impiegherà più o meno 5 min. A questo punto unire i gamberi e continuate la cottura per 8 min. circa.
A cottura quasi ultimata non resta che unire i piselli (se li avete congelati vi consiglio di farli bollire per qualche minuto in acqua calda prima di aggiungerli) e le cozze.
Salate solo in ultimo.
Servite calda , nella padella con una generosa dose di prezzemolo.
Ricetta in collaborazione con la blogger: http://blog.giallozafferano.it/isaporidisara/