Riso alla Cantonese

Riso alla Cantonese

Dosi per 4 persone:

_300 g di riso  Vialone Nano La Pila o Riso del Vo’
_200 g di gamberetti già puliti e sgusciati
_150 g di piselli
_2 uova
_25 g di insalatini di zenzero
_2 cucchiaini di miscela di aromi Nasi Goreng
_1 – 2 cucchiai di salsa di soia
_1 porro tagliato in piccoli pezzi
_10 g di brodo granulare  Dialbrodo
_q. b. di pepe nero in polvere o in grani
_q. b. di olio di semi di arachide

Preparazione:Riso alla Cantonese

Innanzitutto, cuocete a vapore il riso ed i piselli per circa 10 minuti; metteteli da parte e lasciate raffreddare.

In un wok fate scaldare l’ olio, quindi, versatevi le uova sbattute e strapazzatele, mescolando rapidamente con un cucchiaio di legno. Aggiungetevi il porro tagliato a tocchetti, i gamberetti sgusciati e fate saltare per qualche minuto, in modo da far insaporire il tutto, dopodichè aggiungete il riso, i piselli, gli insalatini di zenzero, il brodo granulare, il pepe nero, il nasi goreng e proseguite la cottura per altri 5 minuti, dopodichè versate la salsa di soia e cuocete a fuoco lento, mescolando di continuo.

Una volta pronto, spegnete il fuoco, versate il riso nei piatti e servite a tavola.

Per chi ne fosse capace o lo preferisse, questa pietanza si può consumare anche utilizzando le tradizionali bacchette di legno tipiche della cucina orientale.

Per questa ricetta non usate olio di oliva, ma è preferibile l’olio di arachide oppure di sesamo, i più utilizzati nella maggior parte dei piatti della cucina cinese.

Ricetta in collaborazione con la blogger: http://blog.giallozafferano.it/lapasticciona